In primo piano

Intitolazione laboratorio a Rita Levi Montalcini

/Adnkronos/2021/04/21/Cronaca/
Scuola: all’Istituto Manin di Roma nasce la casa della cultura scientifica e Intelligenza Artificiale
domani intitolazione laboratorio comunicazione scientifica a Rita Levi Montalcini
Roma, 21 apr. (Adnkronos)
(Ste/Adnkronos)
“Con l’intitolazione domani, 22 aprile 2021, del laboratorio di comunicazione scientifica e tecnologica al premio Nobel Rita Levi-Montalcini, proprio nel giorno del suo compleanno, alla presenza della nipote Piera Levi-Montalcini, del presidente dell’Anp-Lazio Mario Rusconi e del filosofo del digitale Marco Chiacchiari, nascerà la casa della cultura scientifica e dell’Intelligenza Artificiale dell’Istituto Comprensivo Manin. Una data quella di domani che ricorrerà negli anni prossimi proprio come la giornata della cultura scientifica per le scuole e dell’Intelligenza Artificiale dell’I.C. Manin di Roma”. Lo annuncia Manuela Manferlotti, preside dell’I.C. Manin, scuola romana multiculturale con il maggior numero di studenti stranieri.
“Grazie ai fondi di un progetto interamente finanziato dal Ministero dell’Istruzione e denominato DiDattica OnLife – aggiunge – la scuola è riuscita al suo interno, sfruttando le infrastrutture a disposizione, a dar vita alla casa della cultura scientifica e dell’intelligenza artificiale che ha come focus gli sviluppi del digitale nelle sue diverse applicazioni. Un progetto, Didattica OnLife, di cittadinanza che ha permesso alla comunità scolastica di creare percorsi e spazi reali e digitali per gli alunni, le famiglie e i docenti”.
“Attraverso la piattaforma di Didattica Digitale Integrata MoodleManin (MM) creata e ingegnerizzata per la nostra scuola, rispettando tutte le norme riguardanti il GDPR e la tutela del dato e della privacy degli utenti – spiega Manferlotti – siamo riusciti sin dallo scorso anno a garantire a tutti gli alunni, dalla scuola dell’infanzia fino alle medie, non solo la didattica a distanza (on line e off line) ma anche l’approfondimento sui temi del digitale. Con l’ente certificatore italiano Uni-Accredia, attraverso due specifici corsi di formazione ai docenti, il mese prossimo saremo il primo Istituto Comprensivo italiano ad essere certificati: secondo la UNI/PdR 42:2018 per gestire il rischio di comportamenti violenti nei confronti di minori (bullismo e cyberbullismo), secondo la UNI /PdR 89:2020 aver sistematizzato la gestione della didattica a distanza e mista nella scuola”.
(segue)
Inoltre, continua sempre la Manferlotti: “Col progetto Didattica OnLife siamo riusciti ad approfondire alcuni aspetti dei goals dell’agenda 2030 come quelli sull’economia circolare e l’ambiente. Abbiamo fatto fare un percorso, ai bambini delle quinte delle elementari e delle prime medie, di coding e pensiero computazionale con la programmazione di Arduino, realizzando artefatti tecnologici. Due squadre parteciperanno tra qualche giorno al concorso mondiale della First Lego League, competizione quest’ultima inserita dal Ministero dell’Istruzione tra i concorsi italiani d’eccellenza sulla robotica educativa. Didattica OnLife ci ha anche permesso di attivare un laboratorio di comunicazione sul digitale con approfondimenti sulle diverse forme di linguaggi espressivi, tra cui il disegno, la pittura e le emoticon, più in uso oggi tra i nostri adolescenti”.
“Agli alunni – prosegue – è stata data la possibilità di conoscere le applicazioni del digitale sia da un punto di vista pratico sia da un punto di vista teorico e dei contenuti. Un percorso di media litteracy che ha messo in relazione la cultura umanistica con quella scientifica, stimolando il loro libero pensiero e una consapevolezza critica della filosofia del digitale”.
Aggiunge Rusconi: “Progetti come questo, portati aventi in un anno così difficile dimostrano ancora una volta l’eccellenza dei docenti e della scuola italiana. Didattica OnLife apre opportunità e proietta le nostre giovani generazioni secondo la modalità di saper osservare oltre le cose”. Infine conclude sempre la Manferlotti: “Seguendo l’insegnamento del premio Nobel Rita Levi-Montalcini secondo cui i giovani devono credere in sé stessi nonostante tutto e tutti, a giugno Didattica OnLife ci permetterà di creare per due settimane la sperimentazione di una summer school sull’Intelligenza Artificiale e la Machine Learning”.